No make up

Il trucco non trucco, il no make-up make-up, è un evergreen che affascina tutte noi.

La semplicità di un make-up fatto appositamente per non essere notato troppo, che sia appunto “leggero” senza effetto mascherone, e chi ci faccia sentire curate e belle è un po’ l’esigenza di tutte quelle donne che vogliono essere impeccabili senza utilizzare colori e finish che sembrino “eccessivi” sul viso. Un trucco che ci faccia sentire ordinate ma sempre belle perché si adatta perfettamente al nostro viso e ai nostri colori è un trucco che tutte noi dobbiamo saper fare.



Bene per questo trucco “acqua e sapone” ci sono poche ma fondamentali regole.



Dopo aver creato un substrato ottimale per l’applicazione del make-up (pulizia e idratazione) andiamo ad applicare un fondotinta leggero (ad esempio la BB cream o un prodotto in polvere compatta) utilizzando l’apposito pennellino. Quest’ultimo è indispensabile per applicare in maniera precisa il prodotto e calibrare la quantità del prodotto stesso in base alle esigenze di “copertura” nei vari punti del viso.
Possiamo spingerci ad utilizzare anche un correttore, io preferisco quello liquido con applicatore a spugnetta ma le formulazioni sono varie come i colori. Per andare sul sicuro e se la nostra esigenza è quella di coprire piccole imperfezioni del viso come una macchia di pelle, rossori o occhiaie andrà benissimo un correttore di uno o due tonalità più chiare del nostro incarnato.
Dopo aver picchiettato il correttore nelle zone di interesse utilizziamo un pennello grande per applicare la cipria: in questo modo uniformiamo i prodotti applicati, fissandoli meglio sulla cute e creando un effetto levigato sul viso.
Per chi vuole strafare si può pensare di applicare un illuminante viso da applicare sull’arcata sopracciliare, sugli zigomi e sulla punta del naso.

Indispensabile è invece definire le sopracciglia (per chi non le ha scurissime e folte al naturale) e applicare il mascara per allungare lo sguardo. Sulle palpebre si possono utilizzare uno o due colori (se vogliamo creare profondità con la tonalità più scura), scelti ad hoc in base al colore degli occhi. Sembra banale ma è fondamentale per creare un effetto naturale sul tutto il viso. Per chi ha gli occhi scuri vanno benissimo colori delle tonalità di marrone o canna di fucile, invece gli occhi verdi si esaltano con le nuance del viola o del prugna, e gli occhi azzurri invece i colori del rosa e del pesca.

Gli ultimi tocchi sono quelli indispensabili per accendere il viso: un tocco di blush sulle guance e il rossetto, che va benissimo anche nelle tonalità più neutre. A volte dimentichiamo che mantenere le labbra ben idratate e senza pellicine è il primo e a volte unico passo per donare sempre un aspetto “sano” al nostro sorriso.

Questo tipo di trucco, il non make-up, è fatto di semplici mosse e basta saper maneggiare pochi prodotti per ottenere un effetto davvero invidiabile: il trucco non trucco inganna e lascia tutti senza fiato!

Scritto da AleDale