Elisir di bellezza

“Mens sana in corpore sano” sentenziava giovanile e la locuzione ormai è rimasta a testimoniare quanto è importante la correlazione tra mente e corpo. Penso, però, che altrettanto importante è il legame che esiste tra corpo sano e bellezza.


La bellezza è certamente un dono di natura ma va mantenuta con impegno e attenzione. Prendersi cura del proprio aspetto fisico è un atto di amore verso se stessi. Mettere in atto tutte le strategie che ci offre la cosmesi è solo in parte sufficiente se non curiamo anche il nostro stile di vita e una sana alimentazione.
Tra gli alimenti che ci aiutano a mantenere salute e bellezza ci sono sicuramente e senza ombra di smentita le vitamine.
Esse sono dei mattoncini che aiutano il nostro corpo a funzionare meglio e negli ultimi anni sono entrate di diritto nella composizione di molti prodotti per l’estetica, basti pensare alla quantità di creme anti-age addizionate con derivati vitaminici. 

Tra le vitamine più utilizzate in cosmetica ci sono la vitamia C e vitamina E che hanno in comune un’ azione di contrasto dei radicali liberi che si formano nel nostro organismo in seguito ai processi di ossidazione e che sono responsabili dei fenomeni di invecchiamento con comparsa di macchie cutanee e perdita di elasticità. In più la vitamina E svolge un ruolo importantissimo nel contrastare l’invecchiamento cutaneo prodotto dall’eccesiva esposizione solare sfruttando la sua attività anti ossidante e antinfiammatoria nonché che sue capacità lenitive e idratanti. E’ ottima per pelli irritate e disidratate e come dopo sole.
Della vitamina C si sfrutta anche la sua proprietà schiarente e astringente utile nei disturbi del microcircolo che comportano comparsa di capillari e nei rossori quali quelli della couperose.
Le vitamine del gruppo B comprendono una serie di sostanze che hanno in comune la proprietà di essere energizzanti, di favorire in ricambio cellulare e riparare i tessuti e rafforzare le difese immunitarie.
La vitamina F (omega 3,6 e 9), presente nella frutta secca ed oli vegetali è indispensabile per mantenere la barriera idrolipidica della pelle importante per prevenire irritazioni, arrossamenti, screpolature e smagliature. Oggi è presente in tantissimi prodotti sotto forma di acido oleico, linoleico o  linolenico.
Anche la vitamina A è entrata prepotentemente nella cosmesi per le sue proprietà cheratolitiche inoltre stimola la produzione di collagene e aiuta l’elasticità della pelle e migliora l’idratazione. Viene usata nelle creme anti age per il suo effetto levigante e la capacità di conferire alla pelle morbidezza e luminosità rendendo più uniforme l’incarnato e attenuando le macchie cutanee. L’unico neo di questa vitamina è che possiede proprietà foto sensibilizzanti per cui bisogna usare creme con percentuali minime e possibilmente di sera.
Se a queste vitamine aggiungiamo anche alcuni minerali  come il potassio per contrastare l’accumulo di sodio (e quindi gonfiori), selenio e rame per avere una pelle fresca e luminosa e zinco e ferro per una capigliatura forte e sana si comprende come la bellezza è una ricetta con tantissimi ingredienti in cui ognuno gioca un ruolo che, seppur piccolissimo, contribuisce al risultato finale che è quello di rendersi più sane e più belle.

Scritto da AleDale